Materiali & Vestiario

La speleologia è una disciplina che per natura si svolge in un ambiente ostile.
Le grotte che siamo soliti esplorare sono ad andamento prevalentemente verticale, si utilizzano le tecniche di discesa e risalita su corda atte a superare le verticali. Le cavità hanno una temperatura che si aggira intorno agli 8°C, sono umide e spesso bagnate e presentano ambienti in cui si deve progredire a contatto con le superfici rocciose.
Per questo in grotta occorre vestirsi in modo idoneo, indossando indumenti pesanti ma tecnici, possibilmente a strati, ricoperti da una tuta che protegga da acqua e abrasioni. Non dimentichiamo il berretto da indossare sotto il casco, i guanti plastificati e scarponcini con suola antiscivolo. In certi casi è consigliato munirsi anche di un paio di ginocchiere.

Durante il corso di introduzione alla speleologia le Nottole forniranno ai corsisti il materiale tecnico per la progressione su corda, che si compone di:
– Imbraco
– Casco e impianto di illuminazione elettrico
– Attrezzatura, composta da: bloccante ventrale, maniglia, longe, discensore, pedale e moschettone di rinvio